Attività fisica: ecco gli accorgimenti per ripartire dopo la pausa estiva

23 Ago 2019

Roma, 23 agosto 2019 – Le vacanze sono ormai agli sgoccioli. E’ arrivato quel momento di rimettersi in forma per affrontare al meglio gli impegni di tutti i giorni. Avete preso qualche chilo di troppo? Vi siete fermati durante la pausa estiva? Nessun problema: ecco i consigli e gli accorgimenti per ricominciare alla grande.

• Chi è in sovrappeso. Innanzitutto ricordate di iniziare con estrema calma: i muscoli, le articolazioni e i tendini sono costantemente sottocarico. Una attività di impatto potrebbe causare maggiori danni e portare a un abbandono precoce. Meglio optare per attività in “scarico” in cui le strutture muscolo-tendinee sono poco stressate, così il rischio infortuni resta basso. Ottima l’attività in acqua: nuoto, cammino in acqua o hydrobike.
• Chi ricomincia dopo lo stop estivo. Anche per chi ha preso alla lettera le vacanze, bisogna ricominciare con estrema calma: il vostro organismo ha bisogno di un primo periodo di adattamento. Più lo stop è stato lungo e più il tempo per il ritorno alla precedente forma sarà lungo. Bisogna iniziare con un’attività di “riattivazione” a basso impatto, che metta nuovamente in moto l’organismo. Ottime le attività quali il fitwalking e la bike. Da non sottovalutare il nordic walking che permette un coinvolgimento anche dei gruppi muscolari degli arti superiori.

Per entrambe le categorie. Ricordate, infine, che qualsiasi attività di movimento, per avere il massimo dei benefici, deve esser abbinata a una adeguata ed equilibrata alimentazione: qualche piatto di pasta in meno e un consumo abbondante di frutta faranno al caso vostro.