EDITORIALE

A cura di Alberto Lapini
Presidente Nazionale SIUrO


I tumori urologici rappresentano oltre il 20% di tutte le nuove diagnosi di cancro registrate in Italia. La loro incidenza è in crescita, ma oggi fino a otto pazienti su dieci possono affrontarle con mezzi adeguati e sconfiggerle. Indiscutibilmente resta ancora molta strada da percorrere, soprattutto per quanto riguarda la prevenzione primaria e secondaria. Il cancro alla prostata, alla vescica, al rene e al testicolo sono patologie molto difficili da individuare ai primi stadi. Risentono di alcuni stili di vita errati, primo fra tutti il vizio del fumo che è correlato con la metà di tutti i casi di tumore alle vie urinarie. La sedentarietà e una dieta ricca di grassi sono importanti fattori di rischio che aumentano l’insorgenza di un cancro del rene o della prostata. Leggi tutto ...

Ultime notizie

18 Apr 2019

Tumore della prostata: circa 10.000 casi ogni anno sono poco aggressivi

Roma, 18 aprile 2019 - Ogni anno in Italia circa 10.000 uomini colpiti da tumore alla prostata presentano una neoplasia di ridotte dimensioni e scarsa aggr...

17 Apr 2019

Farmaci troppo cari, l’OMS chiede più trasparenza

Roma, 17 aprile 2019 – L'accesso ai medicinali sta diventato un problema serio anche nei Paesi ricchi. Il motivo di questo nuovo fenomeno è l’eccessiv...

16 Apr 2019

Cancro, un paziente su tre segue anche trattamenti alternativi

Roma, 16 aprile 2019 - Un paziente oncologico su tre fa ricorso a rimedi alternativi come prodotti erboristici e multivitaminici o ricorre anche a terapie ...